F-35 Lightning II

Caccia multiruolo di quinta generazione, l’F-35 è un sistema adatto all’impiego in scenari tattici complessi e altamente mutevoli, dalle operazioni di close air support, all’interdizione aerea, dal supporto alle forze speciali a terra fino alle operazioni di targeting dinamico. Le sue caratteristiche stealth, sensor fusion (integrazione tra sistemi avionici e sistemi di bordo per la gestione delle informazioni), net-centriche e STOVL (Short Take-Off and Landing), unite a elevate capacità di scoperta, identificazione e precisione d’ingaggio, ne garantiscono la versatilità operativa e la superiorità informativa.

Missioni e funzionalità

Capacità di quinta generazione

L’F-35 Lightning II offre funzionalità avanzate, consentendo ai piloti di operare in qualsiasi ambiente e contro qualsiasi minaccia. È caratterizzato da capacità di comunicazione e condivisione real-time delle informazioni con altre piattaforme attraverso rete MADAL (Multifunction Advanced Data Link).

La famiglia F-35

La famiglia degli F-35 multiruolo comprende tre varianti: l’F-35A a decollo e atterraggio convenzionale, l’F-35B a decollo corto/atterraggio verticale e la variante F-35C per portaerei. Tutte le varianti garantiscono elevate capacità e presentano un’ampia comunalità in termini di aerostruttura, avionica e motori, determinando notevoli benefici costo/ efficacia.

La partecipazione dell’Italia al programma

L’Italia è partner di secondo livello del programma; il velivolo è stato selezionato dall’Aeronautica Militare e dalla Marina Militare italiana nelle versioni F-35A, Conventional Take-Off and Landing (CTOL), a decollo e atterraggio convenzionale, e F-35B, Short Take-Off and Vertical Landing (STOVL), a decollo corto e atterraggio verticale, per l’impiego su piste non tradizionali e su unità navali. 
Il sito Leonardo di Cameri (Novara) è stato scelto da Lockeed Martin come unica linea di assemblaggio e di collaudo finale in Europa e come centro per le attività di manutenzione, revisione e aggiornamento (MRO&U – Maintenance Repair Overhaul and Upgrade) dei velivoli destinati a operare nell’area mediterranea/europea. Leonardo è responsabile della produzione delle ali della versione F-35A, quale seconda fonte produttiva, e dell’assemblaggio finale dei velivoli ordinati da Italia e Olanda.

Technical data

Contatti

Per ulteriori informazioni
Contattaci
Non ci sono risultati.