C-27J Spartan Next Generation

Ampiamente riconosciuto come il più efficace velivolo da trasporto militare multiruolo nella sua classe dimensionale, il C-27J Next Generation adotta una nuova avionica e sviluppi aerodinamici per una maggiore efficienza e migliorate prestazioni operative.

Missioni e funzionalità

Una soluzione tattica senza confronto

Impiegato nei più sfidanti contesti operativi, dalle altitudini delle Ande all’Afghanistan, il C-27J Spartan Next Generation è equipaggiato con una nuova avionica dotata di un glass cockpit con 5 schermi multifunzione a colori, un radar per missioni di trasporto tattico e avanzati sistemi di comunicazione. L’architettura di sistema assicura l’interoperabilità con altri velivoli da trasporto ed è facilmente integrabile con sistemi di rifornimento in volo, di autoprotezione, di comunicazione sicura e protezione balistica per operare in ambienti ad alto livello di minaccia, trasportando materiali, veicoli leggeri e personale, ovunque siano necessari. Il C-27J può operare in completa autonomia grazie all’ausilio di una APU (Auxiliary Power Unit).

Capacità ineguagliabili

Il C-27J vanta il più grande vano di carico nella sua categoria, capace di sostenere circa cinque tonnellate per metro quadrato e regolabile in altezza e inclinazione per semplificare le operazioni di carico e scarico. Con ratei record di discesa e salita (4.000 - 2.500 ft/min), è in grado di eseguire manovre tattiche a 3g ed è qualificato per effettuare decolli e atterraggi brevi (STOL) su piste innevate, sabbiose e non preparate.

Per una vasta gamma di missioni

Grazie a molteplici kit e sistemi di missione roll-on/roll-off facilmente installabili e trasportabili, il C-27J può essere rapidamente trasformato nella configurazione necessaria per lo svolgimento della missione operativa. Come “tactical airlifter”, l’ampia versatilità del velivolo si estende dal trasporto tattico di truppe e carichi, all’aviolancio di paracadutisti e materiali, dall’evacuazione medica sul campo di battaglia al trasporto VIP, dall’assistenza umanitaria e supporto in caso di disastri naturali fino a operazioni antincendio.
Il C-27J può essere configurato nelle versioni MPA (Maritime Patrol), ASW (Anti-Submarine Warfare) e C3ISR (Command-Control-Communications, Intelligence, Surveillance and Reconnaissance).

Sensori, sistemi ed equipaggiamenti

Il velivolo può essere dotato di radar di ricerca AESA (Active Electronically Scanned Array), sistema elettro-ottico/infrarosso, misure di supporto elettronico per rilevare, localizzare e identificare i bersagli, e altri sensori specifici, essenziali per le missioni ISR (Intelligence, Surveillance, Reconnaissance), pattugliamento marittimo (MPA), guerra antisommergibile (ASW) e SIGINT (Signals Intelligence)/ELINT (Electronics Intelligence). I sensori che equipaggiano il velivolo sono gestibili attraverso un sistema di missione pallettizzato, rapidamente rimovibile, che ne analizza i dati raccolti trasferendoli all’equipaggio in tempo reale.

Dati tecnici

Notizie e storie correlate

Non ci sono risultati.

Contatti

Per ulteriori informazioni
Contattaci
Non ci sono risultati.